LA CORTE COSTITUZIONALE FISSA PER IL 12 AGOSTO L’ESAME DI QUATTRO CONFLITTI FRA POTERI SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI E SULL’ELECTION DAY

Condividi

Ultime notizie:
LA CORTE COSTITUZIONALE FISSA PER IL 12 AGOSTO L’ESAME DI QUATTRO
CONFLITTI FRA POTERI SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI E SULL’ELECTION DAY

Tra il 23 e il 29 luglio sono stati depositati, presso la cancelleria della Corte costituzionale, quattro
ricorsi per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato riguardanti, sotto vari profili, il taglio dei
parlamentari, nonché il relativo referendum costituzionale e le elezioni regionali per cui sono
attualmente fissate le date del 20 e 21 settembre (election day). I conflitti sono stati sollevati dal
Comitato promotore del referendum, dalla Regione Basilicata, dal senatore Gregorio De Falco e
dall’Associazione +Europa. In data odierna, la Presidente della Corte costituzionale Marta Cartabia
ha disposto, con decreto, che i ricorsi siano esaminati nella camera di consiglio del prossimo 12
agosto, appositamente fissata per la trattazione. 
29 luglio 2020